Articoli

Obbligo di assistenza morale e materiale dei figli nei confronti dei genitori anziani

Avv. Livia Passalacqua Avv. Ilaria Fenaroli   A chi spetta l’obbligo di mantenere i parenti? Cosa succede se non lo fa?   1)     Obbligo di assistenza morale e materiale L’obbligo di assistenza è un obbligo fondamentale disciplinato dalla legge non solo nei confronti dei genitori verso i figli, fintanto che non sono economicamente autosufficienti; ma […]

Alcoltest: nullità dell’accertamento per ritardo nell’esecuzione

Può capitare di essere fermati in stato di ebbrezza alcolica, alla guida di un veicolo. In tal caso, se i sintomi dello stato di ebbrezza fossero evidenti, gli operanti dovrebbero sottoporre il conducente ai controlli del caso che – nella prassi – sono rappresentati dall’esecuzione dell’alcoltest mediante etilometro. Cosa succede se passa molto tempo prima […]

Codice rosso e revenge porn

avv. Ilaria Fenaroli – Cosa è la legge c.d. Codice Rosso? La legge 19 luglio 2019 n. 69, conosciuta dai media come “Codice Rosso” contiene norme di contrasto alla violenza di genere. È una legge molto ampia, su cui sono intervenute negli anni varie modifiche, alcune delle quali molto recenti. Il contenuto è piuttosto ampio […]

Revenge porn: l’intervista

L’Avv. Ilaria Fenaroli analizza l’art. 612ter c.p., spiegandone i commi e mettendo in luce sia punti di forza sia di debolezza per individuare possibili migliorie nelle tutele legali a favore delle vittime di diffusione non consensuale. In chiusura, un’interessante riflessione sul significato di “giustizia”.

Sospensione patente: quando viene disposta in caso di violazioni penali?

La sospensione della patente di guida conseguente a reato, consiste in una sanzione amministrativa accessoria che viene applicata solo in determinati casi. Vediamo insieme quali: Guida in stato di ebbrezza (artt. 186, 186-bis C.d.S.,) La sospensione della patente consegue naturalmente nel caso di guida in stato di ebbrezza, ogni qual volta il tasso alcolemico accertato […]

Poretti e Passalacqua

Violazione degli obblighi di assistenza familiare: necessaria la verifica dell’esistenza o meno dello stato di bisogno Il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare (art. 570 c.p.) si ritiene integrato, salvo il fatto non costituisca più grave reato, qualora si ravvisi l’abbandono del domicilio domestico da parte di un membro del nucleo familiare, ovvero […]

Verso un nuovo paradigma di giustizia: la giustizia riparativa

Avv. Ilaria Fenaroli Giustizia e ingiustizia Il concetto di giustizia dimora nelle società umane sin dall’inizio dei tempi. Darne una definizione, però, è cosa assai ardua, per secoli filosofi, letterati, intellettuali e giurisperiti si sono interrogati sul tema senza riuscire a dare risposte pienamente soddisfacenti. Cosa sia, invece, l’ingiustizia è facilmente intuibile, anche a livello […]

Risparmio e maltrattamenti in famiglia: possibile la sussistenza del reato

L’imposizione di un eccessivo risparmio domestico può condurre a una condanna per maltrattamenti Il reato di maltrattamenti contro familiari e conviventi è disciplinato all’art. 572 c.p., e prevede, nell’ipotesi base, la condanna da 3 a 7 anni di reclusione per chiunque adotti una condotta sistematicamente maltrattante e vessatoria nei confronti di un familiare o di […]

Glossario dei termini giuridici

Facciamo ordine! Oggi vi proponiamo un glossario molto semplice per fare chiarezza sui principali termini giudici.   Archiviazione È il provvedimento con cui il giudice dichiara l’irrilevanza penale della notizia di reato e dispone l’archiviazione della notizia stessa (denuncia o querela) e la chiusura della iniziale fase del procedimento penale, senza che venga formulata un’accusa. […]

Sovraffollamento carcerario: condizioni disumane dei detenuti

Sovraffollamento carcerario: condizioni disumane e risarcimento del danno, il reclamo ex art. 35 ter l.OP Nel 2013 la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha condannato l’Italia per la violazione dell’art. 3 della CEDU per aver sottoposto a trattamenti “disumani e degradanti” i detenuti del carcere di Busto Arsizio a causa del sovraffollamento. La Corte ha […]