Categoria: News

La colpa medica penale: il nuovo decreto Balduzzi

Da diversi anni lo studio si occupa di responsabilità medica, sia in campo civile che in campo penale, e vanta una importante rete di consulenti tecnici e medico-legali. La tematica della colpa medica è caratterizzata dalla presenza di più soggetti procedimentali (fra cui l’assicurazione del sanitario, chiamata a rispondere in caso di colpa), procedimenti di […]

La riforma dei reati ambientali

La legge 68 del 22 maggio 15 interviene in modo massiccio sulla disciplina del TU Ambiente e degli “ecoreati“. In particolare, viene riformato l’impianto sanzionatorio penale, con l’introduzione di 5 nuovi reati nel codice, oltre alla modifica delle disposizioni complementari. L’intervento riformatorio del legislatore è stato necessitato dal vuoto e dall’insufficienza normativa previgente: la disciplina precedentemente […]

Assoluzione dai reati tributari per inesigibilità soggettiva

Con la sentenza n. 13701 del 2015 il Tribunale di Milano, sezione III Penale ha stabilito in tema di reati tributari che, anche se il fatto sussiste ed è stato commesso con dolo, l’imputato va comunque considerato non colpevole ogni qualvolta la condotta sia stata tenuta in circostanze anormali ed eccezionali tali da rendere soggettivamente inesigibile un […]

Al vaglio della Corte Costituzionale la causa di non punibilità per estinzione del debito tributario

Con ordinanza del 23 febbraio 2016 il Tribunale di Treviso ha rimesso alla Corte Costituzionale il vaglio circa la legittimità della causa di non punibilità per estinzione del debito tributario. La recente riforma dei reati tributari infatti ha introdotto la previsione della causa di non punibilità dell’autore del reato in caso di pagamento totale del […]

Evasione IRAP non è reato

Con la sentenza n. 12810 del 2016 la Corte di Cassazione ha chiarito che l’evasione IRAP non è punibile in sede penale, non trattandosi di una imposta sui redditi in senso stretto. L’Imposta Regionale sulle Attività Produttive infatti non può rientrate nel reato di “omessa dichiarazione” previsto dall’art. 5 d. lgs. 74/2000 in quanto la fattispecie citata […]

Il disegno di legge sui reati stradali approvato il 2 marzo 2016

Il 2 marzo 2016 è stato definitivamente approvato il disegno di legge che introduce nel codice penale i reati autonomi di omicidio stradale e di lesioni personali stradali. Pertanto da oggi tali condotte non saranno più delle mere aggravanti, ma dei veri e propri reati. Il nuovo reato di omicidio stradale viene introdotto nel codice penale all’art. 589-bis. Chiunque cagioni la morte di una persona, ponendosi […]

Incidente lieve e guida in stato d’ebbrezza

Con la sentenza n. 49352 del 15 dicembre 2015, la IV Sezione penale della Suprema Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi sul perimetro della nozione di “incidente” nell’ambito del reato di guida in stato di ebbrezza. Cassazione ha statuito che per integrare l’ipotesi di cui all’art. 186, co. 2 bis, Codice della Strada (ossia l’aggravante dell’aver causato […]

In libreria il primo manuale aggiornato in materia di riforma dei reati tributari

Dal 22 ottobre e’ vigore la nuova riforma dei reati tributari. Il dlgs 158/15 ha, infatti, modificato il la normativa penale tribuaria di riferimento prevista nel dlgs 74/00. Le principali novità della novella sono state l’innalzamento delle soglie di punibilità di alcune fattispecie, nuovo e’ il volto della dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici e sostanziali […]

Riforma della riscossione tributaria: in vigore il 22 ottobre 2015

Oltre alla riforma del diritto penale tributario, il d.lgs. 24 settembre 2015, n. 158 ha introdotto anche numerose novità in tema di riscossione tributaria.   Fra questi possiamo annoverare: la introduzione di forme di rateazione più favorevoli a seguito di avvisi bonari o accertamenti definiti in adesione; per la dilazione dei pagamenti per somme di importo non […]

Riforma dei reati tributari: in vigore il 22 ottobre 2015

Il D.Lgs. n. 158/2015 in vigore dal 22 ottobre 2015 incide sul sistema del diritto penale tributario. Intervenendo sull’attuale formulazione del D.Lgs. n. 74/2000, il legislatore ha inteso aumentare le soglie di punibilità di alcuni reati, così rendendo inoffensive le condotte minime, ed ha introdotto nuove fattispecie rilevanti, fra cui  l’omessa presentazione della dichiarazione da parte del sostituto […]